piccole cose#15

I giorni in cui i bambini mi svelano le infinite potenzialità del materiale umano.

Un pomeriggio, dopo aver riflettuto a lungo, uno di loro mi ha detto: “Vedi, io preferisco le cose che vivono. Quando hai qualcosa di nuovo,un giocattolo o un telefono, beh, sei felice due, tre, massimo quattro giorni. Io, il mio  cane ce l’ho da tre anni e sono sempre felice come il giorno in cui l’ho portato a casa.”

In genere poi c’è silenzio, perché di più bello non so dire niente.

Annunci

One thought on “piccole cose#15

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...